Al Milan servono due vittorie e un aiuto, per l'Inter qualificazione in discesa: tutte le combinazioni per gli ottavi

·2 minuto per la lettura

L'Inter vince in Transnistria e si avvicina alla qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. La squadra di Inzaghi dopo il (doppio) successo contro lo Sheriff torna infatti padrona del proprio destino: sorpassati i moldavi nella classifica del gruppo D, che ora vede il Real Madrid primo con 9 punti, i nerazzurri secondi con 7, poi Sheriff a 6 punti e ultimo lo Shakhtar con 1 punto. Mancano due giornate alla fine della fase a gironi: l'Inter sfiderà lo Shakhtar a San Siro (il 24 novembre) e il Real Madrid al Bernabeu (il 7 dicembre).

L'INTER AGLI OTTAVI SE... - Dovesse vincere entrambe le gare, Inzaghi si qualificherebbe agli ottavi come primo del girone. Ma il passaggio del turno sarebbe garantito anche qualora vincesse il 24 novembre contro lo Shakhtar e il Real non perdesse con lo Sheriff (in Transnistria). Se invece i moldavi dovessero battere il Madrid, l'Inter pur vincendo contro De Zerbi si giocherebbe gli ottavi nell'ultima giornata. Partita che diventerebbe decisiva (a prescindere dal risultato di Sheriff-Real) anche se i nerazzurri non dovessero vincere contro lo Shakhtar (in caso cioé di pareggio o sconfitta). E il Milan?

IN CASA ROSSONERA - Ai rossoneri serve un'impresa quasi disperata. La vittoria del Liverpool contro l'Atletico Madrid ha tenuto in vita la squadra di Pioli. I Reds sono già qualificati agli ottavi e sicuri del primo posto nel gruppo B: sono infatti al comando con 12 punti, e precedono il Porto (5 punti), l'Atletico (4 punti) e il Milan (1 punto). Come può passare il turno Pioli?

IL MILAN SI QUALIFICA SE... - Il Milan per sperare negli ottavi deve vincere le due partite che restano della fase a gironi, con l'Atletico a Madrid (24 novembre) e contro il Liverpool a San Siro (il 7 dicembre), e poi sperare in combinazioni positive. Tre gli incastri che porterebbero avanti i rossoneri. Se il Liverpool batte il Porto nella quinta giornata e Atletico e Porto pareggiano all'ultima. Oppure, sempre con vittoria del Liverpool sul Porto, l'Atletico vince all'ultima con i portoghesi ma chiude con una differenza reti peggiore del Milan. Terza e ultima ipotesi: Liverpool e Porto pareggiano alla quinta giornata e l'Atletico batte il Porto all'ultima (con i rossoneri che chiudono con una differenza reti migliore del Madrid). Insomma, è difficile ma non impossibile. Non resta che provarci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli