Alessandro Gentile elegge i suoi top 5

Interpellato dalla Lega Basket Alessandro Gentile ha spiegato qual è il suo quintetto ideale prendendo in considerazione i giocatori dei quali è stato compagno di squadra nella sua carriera.

"Come play maker scelgo Mike James - ha raccontato -: è un giocatore incredibile, in grado di segnare tanti punti ma anche di prendere tiri decisivi e fornire assist decisivi, poi Keith Langford, il miglior realizzatore che ho visto da vicino, Devin Smith, giocatore di grandissima intelligenza, Danilo Gallinari, il più forte con cui ho giocato, Samardo Samuels, con cui ho giocato a Milano, un pivot dominante. Sesto uomo Marco Belinelli, grandissimo tiratore e in grado di segnare canestri fondamentali".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...