Alexander Albon in terapia intensiva al San Gerardo di Monza

Alexander Albon
Alexander Albon

Il pilota della Williams Alexander Albon ha dovuto rinunciare al Gran Premio d’Italia di domenica 11 settembre 2022 a causa di un attacco di appendicite che lo ha costretto all’operazione all’ospedale San Gerardo di Monza. Al suo posto ha partecipato alla gara Nyck De Vries.

Dopo l’intervento, Albon ha però purtroppo avuto alcuni effetti collaterali dovuti all’anestesia, che stanno tenendo con il fiato sospeso gli appassionati di Formula 1, e le sue condizioni sono costantemente monitorate.

“Intubato e trasferito in terapia intensiva, ma ha fatto grandi progressi”

“Alex ha sofferto di complicazioni anestetiche postoperatorie impreviste che hanno portato a insufficienza respiratoria, una complicanza nota ma non comune. È stato reintubato e trasferito in terapia intensiva per il supporto. Ha fatto ottimi progressi durante la notte ed è stato in grado di essere rimosso dalla ventilazione meccanica ieri mattina”, ha fatto sapere con un comunicato la Williams lunedì 12 settembre.

“L’obiettivo è il Gran Premio di Singapore”

“Ora è stato trasferito in un reparto generale e dovrebbe tornare a casa domani. Non ci sono state altre complicazioni. L’obiettivo di Alex è il recupero e la preparazione in vista del Gran Premio di Singapore alla fine del mese”, ha dichiarato la scuderia. La gara sarà disputata domenica 2 ottobre.

I ringraziamenti di Albon per il San Gerardo di Monza

“Alex desidera ringraziare per l’eccellente assistenza e supporto che ha ricevuto, anche dai team infermieristici, anestetici e di terapia intensiva dell’osperdale San Gerardo – ASST Monza, il team medico FIA, il suo Performance Coach Patrick Harding, il team Williams Racing e il dottor Luke Bennett da HINTSA Performance”, ha concluso la Williams, che Monza ha ben figurato, con il settimo posto di Nyck De Vries e il quindicesimo di Nicholas Latifi.

Leggi anche: Addio ad Elias Theodorou, fu il primo atleta negli Usa con un’esenzione per la cannabis

Leggi anche: Gp di Monza, Vettel attacca Mattarella: “Difficile per lui andare oltre queste cose egoistiche”