Alla Juve tornano i Nazionali: CR7 il più atteso, Allegri pronto a riabbracciare altri due titolari

·1 minuto per la lettura

La Juventus sta lavorando alla Continassa, agli ordini di Max Allegri. Il 14 luglio l'inizio della nuova esperienza bianconera del tecnico livornese, che sta lavorando con un gruppo ristretto di calciatori. Ma presto torneranno i nazionali.

Max Allegri, scrive La Gazzetta dello Sport, nella prima settimana ha lavorato alla Continassa soprattutto con i giovani. Per il suo nuovo ruolo da allenatore manager gli competono anche valutazioni sul percorso di crescita dei giovani talenti bianconeri.

Szczesny | Dmitry Lovetsky - Pool/Getty Images
Szczesny | Dmitry Lovetsky - Pool/Getty Images

A breve però si inizierà a fare sul serio. Solo Dybala e McKennie al lavoro tra i giocatori che la scorsa stagione hanno fatto parte della rosa di Pirlo. Poi ci sono i giocatori che sono rientrati dai prestiti: Perin, Rugani, De Sciglio, Pjaca e il terzino Luca Pellegrini. A breve rientreranno anche i nazionali. Con l'inizio della nuova settimana sono in arrivo il portiere Wojciech Szczesny e il difensore turco Merih Demiral, con quest'ultimo che potrebbe lasciare la Juve nelle prossime settimane (il tutto dipenderà dalle offerte che arriveranno). Poi occhi puntati al 25 luglio, il giorno in cui a Torino farà rientro Cristiano Ronaldo. Ma non solo, perché insieme a lui torneranno alla base anche Aaron Ramsey, Matthijs De Ligt e Dejan Kulusevski. Gli altri arriveranno in seguito.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli