Alla scoperta di Amine Adli: identikit e profilo del possibile colpo del Milan

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan ha deciso di puntare su Amine Adli per la prossima stagione. Il contratto in scadenza a giugno 2022 obbliga il Tolosa a vendere in estate il centrocampista classe 2000 a un prezzo ridotto. Basteranno meno di 10 milioni di euro per convincere i francesi, prezzo che può ridursi ulteriormente grazie all'inserimento di alcuni bonus. Insomma, Adli rappresenta un'occasione per presente e futuro del club rossonero. Conosciamo meglio il miglior calciatore della Ligue 2 2020/21.

Chi è Amine Adli

Adli | FRED SCHEIBER/Getty Images
Adli | FRED SCHEIBER/Getty Images

Adli viene notato fin da subito dal Tolosa, che gli permette di compiere un percorso lungo e formativo nel settore giovanile. “Non sono stato risparmiato dagli infortuni, ma ora sono molto attento a quello che viene definito il ‘lavoro invisibile’. Presto attenzione a tutto e faccio miei i consigli dei fisioterapisti. È importante farlo perché si sa quanto possano essere frustranti i periodi vissuti ai box da infortunati. Avevo un po’ di difficoltà nel gestite le emozioni. Poi in Under 17 ho incontrato Anthony Bancarel, che mi ha apprezzato fin da subito e mi ha dato tanta fiducia. Sapeva come gestirmi e credo di essere migliorato tanto al suo fianco”. Il talento francese cresce dal punto di vista sia tecnico sia comportamentale, dimostrandosi maturo per superare i numerosi imprevisti che la vita da calciatore gli ha presentato. Su tutti, gli infortuni. La sua avventura tra i professionisti comincia il 18 dicembre 2019 in Coppa di Lega contro il Lione e, dopo pochi giorni, debutta anche in Ligue 1 durante un match disputato con il Nizza. La stagione viene interrotta dal Covid e il Tolosa retrocede in Ligue 2, dove Adli ha la possibilità di giocare con maggiore continuità ed emergere rispetto ai compagni. Nel corso della precedente annata colleziona 8 gol e 7 assist in 33 presenze ufficiali. La ciliegina sulla torta sarebbe stata la promozione in prima categoria, sfumata al termine dello spareggio con il Nantes.

Caratteristiche tecniche

Amine Adli | FRED SCHEIBER/Getty Images
Amine Adli | FRED SCHEIBER/Getty Images

Adli è un calciatore estremamente duttile: può ricoprire i ruoli di centrocampista, mediano davanti alla difesa, trequartista, esterno d'attacco e seconda punta. Un jolly che farebbe comodo a ogni allenatore. Inoltre, è dotato di enormi qualità nello stretto e in profondità, unite al tiro dalla distanza e alla propensione per l'assist.

Quanto può servire al Milan?

Stefano Pioli | Soccrates Images/Getty Images
Stefano Pioli | Soccrates Images/Getty Images

Il Milan di Stefano Pioli gioca con il 4-2-3-1, dunque non sussistono grandi difficoltà per Adli. Ovviamente, il centrocampista classe 2000 non va considerato un titolare, ma a gara in corso e nell'arco di un intero campionato può rivelarsi una carta da sfruttare con successo. Nel modulo rossonero, può essere schierato in ogni posizione dietro la punta.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli