Allan non dimentica Napoli: "Mai i miei figli con la maglia della Juve"

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Allan gioca in Inghilterra, all'Everton di Carlo Ancelotti, ma non ha mai dimenticato Napoli. E non potrebbe essere altrimenti, visto che in azzurro il centrocampista brasiliano ha passato cinque lunghi anni. E il classe 1991, al "Liverpool Echo", ha rilasciato un'intervista che farà molto piacere ai suoi ex tifosi napoletani, visto che ha vietato ai suoi figli di indossare la maglia bianconera del loro idolo Cristiano Ronaldo.

Allan sotto la curva del Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images
Allan sotto la curva del Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images

I miei figli amano il calcio, guardano le partite, indossano sempre la maglia dell’Everton e le magliette delle altre squadre per cui ho giocato - le parole di Allan riportate dall'edizione odierna del Corriere dello Sport -. Sono grandi fan di Cristiano Ronaldo, quindi hanno sempre avuto una sua maglia, ma non gli è permesso avere quella di CR7 alla Juventus perché sono grandi rivali del Napoli, quindi hanno solo la numero 7 del Real Madrid a casa. Va bene idolatrare Ronaldo. I bambini sognano sempre di segnare e venerano sempre gli attaccanti, mio figlio non fa eccezione”.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.