Allarme Coronavirus, Norimberga rinuncia a Germania-Italia: "Tifosi da zone a rischio"

Goal.com

Era una delle amichevoli di lusso in programma per la prossima pausa nazionali, oltre che una sfida chiave verso l’Europeo. Ora, però, Germania-Italia rischia di non giocarsi. O, forse, di cambiare sede.

Secondo la ‘Bild’, la città di Norimberga ha infatti deciso di rinunciare a ospitare la partita in programma il 31 marzo al Max-Morlock-Stadion. Il motivo? L’arrivo di molti tifosi italiani dalla zona nord dello stivale, quella più colpita dal Coronavirus. A spiegare la posizione del comune è stato un portavoce della città.

"Secondo le informazioni di oggi, la municipalità ha deciso di chiedere la rinuncia alla partita. Ci si aspetta che arrivino molti tifosi dalle zone a rischio, dal Nord Italia".

Rimane ancora in piedi l'opzione di trovare una nuova sede, anche se molti biglietti erano già stati venduti. Il sindaco di Norimberga avrebbe già avvisato la DFB, la federazione calcistica tedesca, che ora potrebbe dover trovare una città che accetti di ospitare la gara. Viva anche l'ipotesi porte chiuse.

Non sarebbe invece a rischio la partita del 27 marzo, nella quale l'Italia sarà ospite dell’Inghilterra a Londra.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...