Allarme Pastore per la Roma: la sua stagione potrebbe essere finita

Goal.com
Il dolore all'anca non dà tregua a Javier Pastore: c'è il rischio che la sua stagione possa già essere finita con diversi mesi d'anticipo.
Il dolore all'anca non dà tregua a Javier Pastore: c'è il rischio che la sua stagione possa già essere finita con diversi mesi d'anticipo.

Non c'è pace per Javier Pastore: dopo un autunno vissuto da protagonista e quasi sempre in campo, il 'Flaco' ha iniziato ad accusare un fastidioso dolore all'anca (eredità di un fastidio al polpaccio) che non gli sta dando un attimo di tregua.

Da novembre ad oggi ha giocato un solo minuto nel derby contro la Lazio, quando il problema fisico sembrava in fase di superamento: sfortunatamente per lui si è acuito, tanto da rivolgersi ad uno specialista spagnolo e a sottoporsi ad un controllo a Villa Stuart.

Per l'argentino si parla di uno stop quantificabile in due mesi ma è un'altra l'ipotesi che terrorizza Paulo Fonseca: secondo quanto riportato da 'Il Corriere dello Sport', infatti, si teme che la stagione di Pastore possa essere già giunta al termine con tre mesi d'anticipo.

Se questa sensazione venisse confermata, per la Roma si tratterebbe della perdita di un giocatore che si era finalmente calato nei meccanismi tattici del tecnico portoghese dopo un primo anno passato in sordina, senza quegli acuti che lo avevano reso celebre al Palermo prima e al PSG poi.

Un bel problema se si pensa anche alla rottura del crociato di Zaniolo: lui sì che ha sicuramente chiuso anzitempo la stagione, la speranza è che nel caso di Pastore tutto si possa risolvere in tempi più brevi, magari per rivederlo in campo nelle giornate finali del campionato che diranno se la Roma si sarà qualificata o meno alla prossima Champions League.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...