Allegri è l'allenatore giusto per il dopo Zidane al Real Madrid?

·2 minuto per la lettura

Valigie in mano per Zinedine Zidane. L'allenatore del Real Madrid, stando alle ultime notizie in arrivo dalla Spagna, a fine stagione è pronto a dire addio per la seconda volta ai Blancos e a rinunciare al suo ultimo anno di contratto. Ma chi prenderà il suo posto al Santiago Bernabeu?

Zinedine Zidane | Soccrates Images/Getty Images
Zinedine Zidane | Soccrates Images/Getty Images

In Spagna danno Max Allegri come il principale candidato a sostituire Zidane sulla panchina del Real Madrid con Florentino Perez che avrebbe individuato nell'ex Milan e Juve la persona ideale per aprire un nuovo ciclo vincente. Ma è veramente Allegri il tecnico giusto per i Blancos? Indubbiamente. L'allenatore livornese per fama, esperienza internazionale e palmarès è l'uomo ideale per una panchina importante e prestigiosa come quella delle Merengues.

Allegri ama molto le sfide ed è storicamente in grado di superarle: l'eredità di Zidane è pesante e le pressioni sono parecchie ma il tecnico ha tutte le carte in regola per dire la sua. Basti pensare quanto successo nel 2014 al momento del suo arrivo alla Juventus al posto di Antonio Conte: i tifosi non lo volevano ma a distanza di anni e a suon di vittorie il livornese è riuscito a conquistare i loro cuori e a farsi amare e rispettare.

Massimiliano Allegri | Tullio M. Puglia/Getty Images
Massimiliano Allegri | Tullio M. Puglia/Getty Images

Oltre a questo Allegri è l'allenatore ideale per una squadra piena di campioni come il Real Madrid in quanto è molto abile nel saper gestire lo spogliatoio e le risorse a sua disposizione. Davvero pochissimi tecnici al mondo sono bravi quanto lui sotto questo punto di vista. Alla luce di questo, questa sua abilità di fatto potrebbe avere un peso specifico nella sua eventuale scelta da parte del club madrileno.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli