Allegri sicuro: "Inter da scudetto. Juventus? Nessun rimpianto"

Goal.com
Non sembra più saldissima la panchina di Zidane al Real Madrid: per la sua eventuale sostituzione spuntano i nomi di Allegri e Mourinho.
Non sembra più saldissima la panchina di Zidane al Real Madrid: per la sua eventuale sostituzione spuntano i nomi di Allegri e Mourinho.

Dopo cinque anni di Juventus Massimiliano Allegri ha salutato i campioni d'Italia: l'allenatore italiano è tornato sulla decisione della società bianconera, commentando l'attuale campionato che per la prima volta dopo tanti anni non lo vedrà protagonista.

Intervenuto a margine di un evento organizzato dai giovani industriali di Assindustria Venetocentro, Allegri non si mostra nostalgico:

"Ripensamenti sulla Juventus? Nessuno, dopo cinque anni era giusto staccare un po'. Probabilmente Agnelli l'aveva capito prima di me, è un giovane molto in gamba. Ha vedute europee. Ora che sono fermo posso finalmente godermi le partite, prima non avevo mai tempo di guardarle".

Secondo l'allenatore toscano l'Inter di Conte potrà competere per il titolo con la Vecchia Signora:

"Marotta ha fatto un buon lavoro, con lui ho vinto quattro scudetti, senza di lui ho vinto lo stesso. La scelta di puntare su Conte pesa molto, quest'anno i nerazzurri possono lottare per lo scudetto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...