Allegri tra Juventus, Inter e Real Madrid: l'intreccio per la panchina, con Zidane sullo sfondo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'intreccio delle panchine passa da Milano a Torino fino a Madrid. Con i nomi di Massimiliano Allegri e Zinedine Zidane al centro dei vai discorsi. Nelle ultime ore il francese ha deciso di lasciare il Real Madrid e ora deve dare una risposta anche alla Juventus, che frattempo è tornata a muoversi per un ritorno del toscano in bianconero. Sullo sfondo c'è l'Inter, che dopo la rottura con Conte pensa proprio a Max per ripartire nella prossima stagione.

Massimiliano Allegri | LUCAS BARIOULET/Getty Images
Massimiliano Allegri | LUCAS BARIOULET/Getty Images

Ad agevolare il ritorno a Torino di Allegri c'è già la separazione con Fabio Paratici, ufficializzato nella giornata di ieri. Secondo Calciomercato.com ci sono però anche altre questioni da risolvere, compreso il lato economico dove persiste anche la distanza tra domanda e offerta. Nel mentre Beppe Marotta aveva pensato anche Simone Inzaghi, ma il rinnovo con la Lazio ha portato al nuovo pressing dell'Inter sul tecnico livornese.

Dal club nerazzurro c'è "un'offerta economica più alta e garanzia di un contratto lungo tra i pro, una situazione tecnica che parla di ridimensionamento e l'incertezza societaria tra i contro" si legge sul portale. La prima scelta di Allegri fino a poco tempo fa era però il Real Madrid: ora la palla passa a Max.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli