Allegri vuole Pogba per la sua Juventus: affare possibile solo in un caso

·1 minuto per la lettura

Il grande obiettivo della Juventus per rinforzare il centrocampo della prossima stagione è sempre Paul Pogba. A Torino sognano ormai da diverse sessioni di mercato il ritorno del francese in bianconero, ma in passato non si è mai fatto nulla anche per la volontà del Manchester United di non cederlo.

L'abbraccio tra Paul Pogba e Massimiliano Allegri | ANDREAS SOLARO/Getty Images
L'abbraccio tra Paul Pogba e Massimiliano Allegri | ANDREAS SOLARO/Getty Images

Adesso però la situazione potrebbe cambiare per un motivo preciso: Pogba è pronto infatti a entrare nell'ultimo anno di contratto e fin qui non ha mai dato concreti segnali di apertura ai Red Devils riguardo il tema rinnovo. L'agente del Polpo è Mino Raiola, non nuovo a trasferimenti di grossa portata, e in più a Torino è tornato Massimiliano Allegri. Elemento da non trascurare visto il rapporto umano che lega i due.

Domani il tecnico sarà protagonista di un vertice di mercato con la dirigenza e il centrocampo sarà al cento dei discorsi perché va rifondato o quantomeno rinforzato. E nella mente di Allegri c'è sempre bisogno di Pogba o di un Pogba. "In una fase di restaurazione anche economica, l'assalto a Pogba può arrivare solo in caso di partenza di Cristiano Ronaldo" precisa Calciomercato.com, spiegando come l'attuale valutazione sia fuori portata anche per Agnelli.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli