Altro rinnovo di contratto in vista in casa Inter: accordo fino al 2022 con Aleksandar Kolarov

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Dopo i prolungamenti di contratto di Ranocchia e D'Ambrosio, in casa Inter la dirigenza è al lavoro per blindare un altro giocatore con un nuovo accordo: si tratta del serbo Aleksandar Kolarov.

Aleksandar Kolarov | Chris Ricco/Getty Images
Aleksandar Kolarov | Chris Ricco/Getty Images

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport infatti, il club nerazzurro è rimasto molto soddisfatto del rendimento in campo di Kolarov ma anche e soprattutto del suo prezioso contributo a livello di gruppo e spogliatoio e alla luce di questo è pronto a blindarlo e premiarlo con un nuovo contratto fino al 2022 (l'attuale accordo è in scadenza il prossimo 30 giugno).

A meno di clamorosi colpi di scena dell'ultimo minuto Kolarov continuerà ad essere il vice di Bastoni, ruolo per il quale mister Inzaghi aveva individuato nel laziale Radu il giocatore giusto. Il rumeno tuttavia non lascerà i biancocelesti e l'Inter ha quindi deciso di optare per la soluzione interna e per il rinnovo del serbo ex Manchester City.

Aleksandar Kolarov | Nicolò Campo/Getty Images
Aleksandar Kolarov | Nicolò Campo/Getty Images

Kolarov era tentato da un possibile trasferimento al Bologna ma alla fin fine non si muoverà da Milano: il suo futuro sarà ancora a tinte nerazzurre almeno per un altro anno. Poi chissà.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli