Amanda Staveley: 'Il fondo Pif ha parlato con l'Inter, ma ora non è più interessato. La Serie A è un disastro'

·1 minuto per la lettura

Amanda Staveley, amministrator delegato del fondo PCP Capital Partners, braccio destro del fondo arabo PIF, che ha acquisito il Newcastle United in Premier League, ha parlato a margine dell’incontro tra le squadre del massimo campionato inglese, per discutere dei rapporti tra i club e le parti correlate: "Ho molti amici in altri club. E ho anche molto rispetto per la Premier League. Penso che abbiamo il campionato più grande del mondo e credo nel potere collettivo di questo campionato".

TENTATIVO - Poi Staveley ha svelato che prima di entrare in trattativa per l’acquisizione del Newcastle, c’era stato un interesse da parte di PIF (il fondo sovrano dell’Arabia Saudita) per altri club europei: "Abbiamo parlato con Inter, AC Milan, ma il problema era che la struttura del campionato era un disastro. Abbiamo guardato brevemente anche al Bordeaux. Ma ora non guardiamo più all’Inter" sono le parole riportate dal Telegraph.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli