Ancelotti-Everton ad un passo: De Laurentiis lo libera

Per Ancelotti all'Everton manca solo la firma: patto con De Laurentiis, che ricava il tesoretto per pagare 6 mesi di Gattuso e risparmiare 3 milioni.
Per Ancelotti all'Everton manca solo la firma: patto con De Laurentiis, che ricava il tesoretto per pagare 6 mesi di Gattuso e risparmiare 3 milioni.

Ormai ci sono pochi dubbi: Carlo Ancelotti siederà al più presto sulla panchina dell'Everton. Ieri vi abbiamo raccontato del principio di accordo, oggi 'La Gazzetta dello Sport' svela ulteriori dettagli e fuga ogni dubbio. Soltanto una settimana dopo il suo esonero dal Napoli, 'Carletto' torna ad allenare in Inghilterra.

Carlo Ancelotti con l'Everton dovrebbe stipulare un contratto valido fino al 2022, quindi anche abbastanza lungo per un allenatore. Ma è ovvio che per una squadra come l'Everton, Ancelotti rappresenta quasi un lusso ed un prestigio mica da poco.

Stavolta non lo seguirà tutto il suo staff in questa nuova avventura inglese, ma soltanto il figlio Davide, che dovrebbe essere ancora il suo vice come successo a Napoli.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La società controllata a maggioranza da Farhad Moshiri ha scelto Ancelotti per riparte da una situazione non proprio semplice: i Toffees si trovano al 16esimo posto in classifica in Premier League.

Per quanto riguarda il Napoli, invece, secondo 'Il Sole 24 ore', l'approdo di Carlo Ancelotti all'Everton consentirà agli Azzurri di pagare lo stipendio semestrale di Gattuso e di risparmiare circa 3 milioni.

Tuttavia dovrà ancora essere trovato l'accordo con la società del Napoli per liberarsi e poter firmare il nuovo contratto, ma come spiega 'Sky' con De Laurentiis esisteva un patto secondo cui in caso di offerta all'allenatore il vincolo coi partenopei sarebbe stato sciolto. Ragion per cui, lo step sembra pura formalità.

Potrebbe interessarti anche...