Ancelotti: "Juve-Napoli test indicativo"

Adx/Int2
Askanews

Roma, 30 ago. (askanews) - Juve-Napoli "è un test indicativo, il nostro obiettivo è di dimostrare di essere competitivi contro la squadra che resta favorita per la vittoria finale. Le sensazioni sono buone, poi c'è il giudizio sul campo che è quello che conta". Parola di Carlo Ancelotti alla vigilia della prima grande sfida di stagione. Sul possibile arrivo di Llorente dice: "Non lo so, non mi interesso di mercato, penso ad altro in questo momento. Se arrivasse sarei molto contento. Lo conosciamo tutti, è diverso da quelli che abbiamo in attacco e quindi può aumentare il livello qualitativo dei giocatori in attacco". Nessun rimpianto per Icardi. La speranza è di vedere Sarri in panchina: "Sarebbe un piacere rivederlo dopo qualche anno e soprattutto vedere che sta bene. Poi se non glielo consigliano, ci saranno altre occasioni". La sfida così anticipata "toglie un po' di importanza al risultato, è tutto così prematuro. Siamo all'inizio, c'è chi sta meglio, chi ancora più indietro ma non mi interessa. Mi interessa confermare le sensazioni che ho. L'unica dimostrazione che voglio è di essere molto competitivo in questo campionato". Llorente è pronto, Milik non verrà convocato, Ghoulam è a disposizione. Il mercato? "Mi piace molto, la società ha fatto ottime cose, non è facile spostare i giocatori, s'è mossa bene anche in uscita. Non abbiamo forzato giocatori ad uscire, alcuni hanno chiesto di giocare di più e gliel'abbiamo concesso, tutto qui. La rosa è questa".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...