Ancelotti peggio di Sarri: non arriva neanche a quota 80 punti

Goal.com
Ancelotti non è riuscito a raggiungere i risultati ottenuti da Sarri nel triennio di Napoli, capace di arrivare a 82, 86 e 91 punti.
Ancelotti non è riuscito a raggiungere i risultati ottenuti da Sarri nel triennio di Napoli, capace di arrivare a 82, 86 e 91 punti.

Si chiude a 79 punti il campionato di Serie A 2018/2019 per il Napoli. Annata deludente per gli azzurri, che hanno sì conquistato l'ennesima qualificazione in Champions League, senza però mai realmente dare fastidio alla Juventus puntando allo Scudetto. Facendo un grosso passo indietro rispetto all'ultimo triennio.

Era dal 2016, infatti, che il Napoli non riusceva a raggiungere la quota di 80 punti in campionato, ovvero dall'ultimo negativo anno di Benitez. Con Sarri invece asticella alzata e distanza dalla Juventus non esagerata, completamente diversa rispetto a quella di questa stagione.

Nella prima annata a Napoli, Sarri aveva chiuso il campionato a 82 punti, a nove dalla Juventus. Dopo il secondo posto del 2016, il terzo del 2017, raggiungendo comunque quota 87 ad appena quattro lunghezze dalla Juventus e tre dalla Roma.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nel 2018 invece la miglior annata del Napoli non ha portato lo Scudetto, con il testa a testa finale ancora una volta favorevole alla Juventus nonostante il goal di Koulibaly allo Stadium. Ben 91 punti e un divario notevole di undici punti dunque maturato negli ultimi dodici mesi in casa azzurra.

E' stato dunque l'approdo di Sarri ad aumentare le possibilità del Napoli, visto e considerando che sia con Ancelotti, sia con Benitez o Mazzarri, i partenopei non avrebbero mai pensato di poter arrivare così in alto in classifica. Dopo l'addio del tecnico del Chelsea, nel mirino della Juventus per la prossima annata, dato dei punti crollato.

Fuori da Champions League, Europa League e Coppa Italia prima del previsto, neanche in campionato il Napoli è riuscito a ripagare le attese di molti tifosi, convinti che l'esperienza di Ancelotti avrebbe potuto portare risultati consistenti e un'aggiunta in bacheca.

Il vero banco di prova di Ancelotti sarà comunque la prossima stagione, con una squadra maggiormente sua nei prossimi mesi. Allora il confronto tra le due ere azzurre potrù essere analizzato più nel dettaglio.

Potrebbe interessarti anche...