Anche il tennis si ferma, sei settimane di stop

Adx
Askanews

Roma, 12 mar. (askanews) - Il tennis si ferma per sei settimane a causa del Coronavirus. Il Consiglio direttivo dell'Atp, presieduto da Andrea Gaudenzi, ha infatti accettato la petizione firmata da un gruppo di giocatori, fra i quali Novak Djokovic e Rafael Nadal, in cui, al termine di lunghe riunioni a Indian Wells a cui hanno partecipato anche rappresentanti della Wta, e quindi anche delle giocatrici, si chiedeva lo stop dell'attività, che non riprenderà prima della fine di aprile. Saltano quindi i tornei i Masters 1.000 di Miami, Montecarlo, Marrakech, Houston, il Barcellona Open e Budapest. In sospeso Monaco ed Estoril, dubbi anche su Madrid e Roma.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...