Ancora freddo e neve al Sud, l'addio al 2019 con il sole

(Photo by Frank Rumpenhorst/picture alliance via Getty Images)
(Photo by Frank Rumpenhorst/picture alliance via Getty Images)

Persiste il freddo al Centro-Sud, dove un flusso d'aria gelida proveniente dai Balcani sta portando neve anche a bassa quota sulle regioni adriatiche, dal Molise all'alta Puglia, fino alla Calabria ionica e alla Sicilia nordorientale. Tempo stabile, invece, sul resto d'Italia.

VIDEO - Venezia paga l'acqua granda di novembre. Prenotazioni dimezzate per Capodanno

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Secondo le previsioni dei meteorologi di 3B Meteo, le condizioni di instabilità si protrarranno fino a lunedì, con piovaschi al Sud, e da martedì l'alta pressione favorirà tempo stabile e soleggiato su tutta Italia, con le temperature che torneranno gradualmente a salire.

Il sole saluterà anche il Capodanno 2020, grazie all'interruzione del flusso di aria fredda dai Balcani e alla presenza di un anticiclone che porterà a una breve ritirata dell'inverno; nello stesso periodo le temperature torneranno a salire fino a superare le medie stagionali nei valori massimi, soprattutto al Nord, grazie all'afflusso di una massa d'aria molto mite di proveniente dall'Africa.

"Il 2020 si chiuderà con condizioni di caldo anche piuttosto anomalo sull'arco alpino occidentale, dove al di sopra degli strati di inversione termica si raggiungeranno temperature molto superiori alle medie del periodo", rileva il meteorologo Lorenzo Badellino, di 3B Meteo.

Il freddo, proveniente dal Nord Europa, potrebbe riaffacciarsi nei primi giorni del 2020, intorno all'Epifania.

Potrebbe interessarti anche...