Andrea Petagna non chiude la porta alla Roma

Intervistato da 'Sky Sport' a margine della festa di Natale organizzata dalla società, Andrea Petagna ha parlato del difficile momento della Spal, della corsa alla salvezza e anche del proprio futuro.

Prima, però, un monito lanciato a tutto l’ambiente: "Abbiamo 9 punti, siamo ultimi, ma abbiamo una squadra che dovrebbe averne almeno 15. Penso che tutto l'ambiente dovrebbe unirsi di più, abbiamo bisogno di stare uniti e far bene, dobbiamo pensare più al collettivo e non ai singoli, abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere la salvezza. Ora abbiamo una partita fondamentale per noi e per il mister a Torino e dobbiamo portare a casa i tre punti".

Sull'ex milanista è forte l'interesse della Roma, a caccia di un vice Dzeko qualora dovesse partire Kalinic: "Vice Dzeko? Allenarsi con un campione così sarebbe un sogno - ha ammesso Petagna - Ma ora sto alla Spal e devo pensare a fare bene qui: l'allenatore mi sta dando fiducia, la società mi ha preso un momento difficile. So quanto ci tengono a me e devo fare bene".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...