Andres Iniesta: l'illusionista del Barcellona racconta la depressione

Getty Images

Al podcast The Wild Projec, l'ex illusionista del Barcellona Andrea Iniesta ha raccontato al mondo di come ha vissuto un lungo periodo di depressione, parlando a cuore aperto.

Queste le sue parole:

"Quando combattevo la depressione il miglior momento del giorno era quando prendevo le pillole e andavo a dormire. Avevo perso la voglia di vivere. Abbracciavo mia moglie, ma era come abbracciare un cuscino: non sentivo nulla. Sono passati 10 anni da quando sono entrato nel tunnel della depressione, ma vado ancora in terapia dato che necessito di controllo. Sono contento quando gli sportivi parlano di malattie mentali e depressione. A me, con il tempo, questo percorso ha lasciato in eredità la sicurezza che la depressione e le malattie della mente possono colpire ognuno di noi. Non è qualcosa che dipende dalle cose materiali: avrei potuto comprare tutte le auto nel mondo e tutto ciò che desideravo, ma a volte è davvero difficile affrontare la vita. Non è facile, ti senti vuoto, poi capisci che da solo non riesci ad affrontare un percorso così complicato. Ma sono stato in grado di riuscire a capire che avevo bisogno di qualcuno che mi aiutasse a tirarmi fuori da quella situazione. È fondamentale non perdere la speranza".