Animi accesi al Tottenham: litigio fra Mourinho e Rose, l'inglese si allena da solo

Goal.com
Il tecnico lusitano, prima del derby con il Watford, avrebbe avuto un duro scontro con Rose: il terzino britannico domenica si è allenato da solo.
Il tecnico lusitano, prima del derby con il Watford, avrebbe avuto un duro scontro con Rose: il terzino britannico domenica si è allenato da solo.

Il derby di sabato in casa del Watford è stato carico di brutte notizie per Mourinho: non solo il suo Tottenham ha raccolto solamente un punto nello 0-0 finale, ma ci sarebbe stato un diverbio all'interno dello spogliatoio.

Secondo quanto riportato dal 'Daily Mail', infatti, il tecnico lusitano avrebbe avuto un duro faccia a faccia con Danny Rose: il terzino britannico si sarebbe arrabbiato per l'esclusione dall'undici titolare, affrontando poi Mourinho in maniera piuttosto veemente. 

Lo 'Special One', che non si è mai tirato indietro da uno scontro verbale nella propria vita, avrebbe risposto all'atteggiamento del terzino degli Spurs con una punizione esemplare: nella giornata di domenica, infatti, Rose si è dovuto presentare al centro di allenamento e svolgere una seduta di trainining in solitaria. Già, perché per tutti gli altri calciatori del Tottenham era stato indetto il giorno di riposo.

Considerando il carattere dell'allenatore portoghese e - stando sempre a quanto riportato dal 'Daily Mail' - la reazione dei compagni di squadra, che non avrebbero preso bene il comportamento del terzino inglese, Danny Rose potrebbe non essere più molto sicuro riguardo alla sua permanenza a Londra.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...