Antonio Cassano positivo al coronavirus: necessario il ricovero

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Covid Cassano ricoverato
Covid Cassano ricoverato

Dopo essere risultato positivo al Covid, Antonio Cassano è stato ricoverato per alcune complicazioni legate al virus. La moglie si è sfogata in seguito ad alcune inesattezze circolate negli ultimi giorni e riguardanti lo stato di salute dell’ex giocatore pugliese. Il campione azzurro si trova all’ospedale San Martino di Genova, ma fortunatamente sta bene.

Covid, Cassano ricoverato

Ha trascorso gli ultimi giorni del 2021 e l’inizio dell’anno nuovo in quarantena dopo essere risultato positivo al Covid-19, ma il peggioramento del suo stato di salute ha richiesto ulteriori controlli.

Le condizioni di Cassano non sono gravi e presto l’ex calciatore della Sampdoria, che si trova nel reparto malattie infettive, potrà tornare a casa. Lo ha assicurato il team di Matteo Bassetti, dal quale è assistito.

Covid, Cassano ricoverato: le parole di Bassetti

A tranquillizzare sul suo stato di Salute è Matteo Bassetti, il quale ha dichiarato:Le sue condizioni sono subito migliorate e domani tornerà a casa.

Poi ha fatto sapere: “Quando è arrivato aveva una saturazione a 95.

Covid, Cassano ricoverato: lo sfogo della moglie

La moglie di Cassano, Carolina Marcialis, aveva raccontato sui social la nuova routine in seguito alla positività dell’ex calciatore. Io sono negativa e anche i bambini. Antonio è positivo ed è in isolamento da giorni. Dal 24 dicembre, abbiamo dormito in una stanza diversa e abbiamo mangiato a turni proprio per evitare il contagio”.

Dopo il ricovero di Cassano si sono susseguite notizie false ed errate che hanno fatto infuriare la moglie. Carolina, infatti, sui social si è sfogata sui social.Antonio è in ospedale e sta bene. Seconda cosa è vaccinato con due dosi e mi fa piacere che uno la mattina si sveglia e decide di scrivere il ca**o che vuole. I clown magari in altre situazioni, ha sottolineato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli