Aprile mese infuocato per la Juve: Pirlo si gioca la Champions nei big match con Napoli e Atalanta

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Juventus si appresta ad iniziare un nuovo e decisivo mese. Quello di aprile sarà un mese fondamentale, probabilmente decisivo, per le ambizioni della formazione bianconera guidata da Andrea Pirlo.

Sarà un mese infuocato per la Juventus che dovrà inizialmente vedersela con il Torino per il derby della Mole del 3 aprile (fischio d'inizio alle ore 18). Già una sconfitta contro i granata potrebbe complicare gli scenari europei dei bianconeri.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La Juve ora è terza con 55 punti, gli stessi dell'Atalanta, e ha 2 punti in più sul Napoli che dovrà poi affrontare nello scontro diretto del 7 aprile. Sarà un mese di fuoco, da cui dipenderanno le sorti del progetto tecnico avviato ad inizio stagione con la scelta di promuovere Andrea Pirlo ad allenatore della prima squadra. Domenica 11 la gara con il Genoa. Il 18 un altro scontro diretto per i bianconeri, stavolta contro l'Atalanta. Poi chiuderà il mese di aprile i confronti con Parma e Fiorentina. Un mese dunque molto importante con i bianconeri in lotta per la Champions: i bonus sono finiti!

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.