Arbitri, il designatore Rocchi: 'Non ci tiriamo indietro di fronte agli errori, ma è stata una giornata ottima'

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il designatore degli arbitri di Serie A e Serie B Gianluca Rocchi (foto Ansa) è intervenuto stamattina alla trasmissione di Radio Rai "Radio Anch'io lo Sport": "Ho deciso di fare questo piccolo intervento per dire che noi non ci tiriamo indietro da eventuali errori, peraltro di ieri sono assolutamente soddisfatto. E' stata una giornata ottima per noi. Stiamo assistendo a partite bellissime ed è anche merito degli arbitri: col rientro del pubblico e un campionato molto competitivo diventa più difficile anche per noi, ma abbiamo fatto una scelta puntando su un gruppo giovane e sono contento di come ha approcciato le gare, spero continuino su questa strada".

Rocchi si è espresso anche in merito alle discussa espulsioni di Mourinho e Spalletti in Roma-Napoli: "Ho parlato con i due allenatori, che si sono scusati a fine partita, segno di intelligenza. L'ho apprezzato molto, l'adrenalina in campo fa perdere la lucidità. Spalletti poi è toscano come me, se avesse fatto a me quella battuta sarebbe stato diverso. Massa ha un altro carattere e ha reagito come abbiamo chiesto di fare: gli arbitri devono essere signori, educati e intransigenti verso chi si comporta male".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli