Arbitri, mea culpa: "Abbiamo sbagliato in Napoli-Atalanta"

webinfo@adnkronos.com

“Avete sbagliato in Napoli Atalanta?”, chiede il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, al designatore Nicola Rizzoli durante l’incontro a Roma tra arbitri, allenatori e calciatori (Video). "Il gioco andava interrotto. Certamente", è la risposta di Rizzoli, probabilmente riferita all'episodio che ha coinvolto Kjaer e Llorente nell'area bergamasca, proprio prima dell'azione che ha portato al 2-2 nerazzurro. “Dopo questo, potrei andar via, son contento di sentirmi dire che avete sbagliato. Il problema è uno solo. Il problema è che vogliamo sapere chi arbitra le partite, l’impressione mia è che alcune partite le decide il Var, ma è l’arbitro che le deve decidere”, rincara Ancelotti.  

"Arbitri con meno esperienza sono più condizionati dal Var rispetto a Rocchi o Orsato. Io voglio essere sicuro al 100 percento che è l’arbitro che decide. Se c’è un episodio controverso dentro l’area non lo può decidere il Var ma deve essere uno strumento di supporto", aggiunge il tecnico del Napoli. "Siamo d’accordo al 100 percento", la risposta di Rizzoli. Vero che ho bisogno che alcune partite le facciano i talenti o quelli che lo possono diventare. La differenza la fa il fattore umano. Se Rocchi si fa influenzare meno è anche questione di personalità ed esperienza”, aggiunge Rizzoli. 

“Accetto l’errore di Giacomelli o Rocchi ma non accetto l’errore del Var, dice Ancelotti. “Lo capisco come concetto”, ha risposto Rizzoli.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...