'Arbitro bianconero', Salvini attacca dopo Milan-Juve

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"Perché l'arbitro non è sceso in campo con la maglia bianconera, già che c'era???". Matteo Salvini indossa i panni del tifoso del Milan e su Instagram si unisce al coro contro l'arbitro Valeri, nel mirino dei supporter rossoneri dopo la semifinale d'andata di Coppa Italia che il Diavolo ha pareggiato 1-1 contro la Juventus. Il Milan, avanti con Rebic, è stato raggiunto allo scadere da un calcio di rigore trasformato da Ronaldo. L'arbitro ha sanzionato un tocco di mano di Calabria sulla conclusione dell'asso portoghese. 

I tifosi del Milan puntano il dito su alcune decisioni del fischietto, che ha espulso Kessie nella ripresa costringendo i padroni di casa a giocare in inferiorità numerica per circa 20 minuti. Anche i tifosi della Juve, in realtà, stigmatizzano la prestazione del direttore di gara, reo di non aver sanzionato nel primo tempo una gomitata di Kessie a Cuadrado e di aver sorvolato su altri due episodi in area rossonera. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...