Argentina in affanno, Bauza però non si tocca: "Avanti con lui, ha un contratto"

Ad un mese esatto dall'esonero da ct dell'Argentina, Edgardo Bauza diventa il nuovo allenatore degli Emirati Arabi.

Quella che conduce a Russia 2018, è stata sin qui per l’Argentina una strada nettamente in salita. La compagine Albiceleste infatti, è attualmente solo quinta nel gruppo di qualificazione sudamericano, un piazzamento questo che vale lo spareggio con una Nazionale dell’Oceania.

L’Argentina in realtà, potrebbe contare su un gruppo di giocatori sulla carta stratosferico, eppure i recenti risultati sono così deludenti da far finire sul banco degli imputati non solo le stelle della squadra ma anche il ct Bauza.

Criticato da molti per alcune della sue scelte, il commissario tecnico ha oggi incassato la fiducia da parte del presidente dell’AFA, Claudio Tapia: “Bauza è l’allenatore della Nazionale ad oggi, abbiamo un contratto con lui. Dobbiamo solo continuare a lavorare insieme e a conoscerci”.

Bauza non è quindi al momento a rischio esonero come qualcuno aveva paventato: “Io lo vedo bene, abbiamo un allenatore che ha un contratto e la riunione che abbiamo avuto insieme è stata positiva. Comunque vada, quando ci sarà da prendere una decisione, a farlo saremo noi dirigenti e non i giocatori”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità