Arrestato il fratello di Simone Biles: accusato di omicidio

notizie.it
Arrestato il fratello di Simone Biles: accusato di omicidio
Arrestato il fratello di Simone Biles: accusato di omicidio

Il fratello della campionessa olimpica di ginnastica statunitense Simone Biles, è stato arrestato e accusato di omicidio. Le indagini risalgono a Capodanno, quando in una sparatoria morirono tre persone.

Arrestato il fratello di Simone Biles

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il fratello di Simone Biles, Tevin Biles-Thomas, 24 anni è stato incriminato per omicidio, aggressioni e falsa testimonianza.

Il giovane è stato arrestato in Georgia. I fatti invece, risalgono alla notte di Capodanno, quando a Cleveland, un gruppo di giovani uomini aveva provato ad entrare a una festa organizzata in un appartamento preso in affitto su Airbnb. Tra le due parti era così scoppiata una violenta lite dove furono esplosi degli spari. Il bilancio di quella terribile notte è di tre morti (19, 21 e 23 anni) e due feriti.

Per ora Il fratello della ginnasta Simone Biles, è la sola persona coinvolta nel dossier. Il ragazzo è un militare. La ginnasta ha commentato l’accaduto attraverso il suo profilo Twitter: “Provo a digerire, non parlatemi”.

La storia di Simone Biles

La campionessa di ginnastica statunitense Simone Biles ha passato i primi anni della sua vita in affidamento. La madre era tossicodipendente, mentre il fratello fu assegnato ad un’altra famiglia.

Nel 2018 confessò di essere stata una delle vittime del terribile medico che per oltre 20 anni ha abusato della squadra di ginnastica femminile statunitense Larry Nassar. Recentemente la giovane atleta, è entrata nella storia della ginnastica degli USA eseguendo ai campionati nazionali un triplo-doppio.

Potrebbe interessarti anche...