Arriva Marquez II, Crutchlow va alla carica

Cal Crutchlow è probabilmente il centauro meno diplomatico della MotoGp e non ha perso molto tempo nel dire la propria sull'arrivo di Alex Marquez in Honda Hrc e delle prime conseguenze pratiche. "Honda mi ha tolto dei ragazzi che lo scorso anno erano nella mia squadra e per me è stato deludente - ha spiegato -. Li hanno presi e affiancati ad Alex Marquez, ma non penso che per lui possano fare una grande differenza. Avrebbero fatto una gran differenza per me, non per lui, ma lo devo accettare" ha sottolineato da Valencia.

"Sono l'unica persona in grado di andare sul podio oltre a Marc, per quanto riguarda la Honda. E' stato così quest'anno, lo è stato l'anno scorso e probabilmente sarà così anche nel 2020. Spero che Nakagami riesca a fare un passo avanti e penso lo farà, ma il pilota più vicino a Marc Marquez sono io: di sicuro questo aspetto dovrebbe rendermi più forte e considerato, non più debole", ha aggiunto il britannico.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...