Arriva Sassari, Pistoia sceglie la strategia

Il 2019 di Pistoia si è chiuso a Santo Stefano con la netta sconfitta contro Varese, che ha preceduto il turno di riposo. La classifica resta difficile e il calendario non aiuta perché la prima partita del nuovo anno sarà contro la lanciatissima Dinamo Sassari, seconda forza del campionato.

Della prima gara dell'anno nuovo ha parlato in conferenza stampa Aristide Landi, che si è soffermato sulle difficoltà della squadra nel fare punti in campo esterno: “Ci voleva una pausa per recuperare pienamente dagli acciacchi, senza contare che mezza squadra era tornata influenzata dalla trasferta di Varese. È un campionato strano, quasi tutti faticano in trasferta e noi in particolare paghiamo po’ d’inesperienza".

"Sassari secondo me è la squadra più in forma del campionato: ha inanellato tante vittorie di fila grazie a un roster completo, che offre un gioco offensivo fluido e una buona difesa. Sarà importante non sbagliare l’approccio e restare concentrati per tutti i 40 minuti: anche se giochiamo in casa, guai a rilassarsi un attimo. Sicuramente durante la gara ci saranno momenti difficili, ma dovremo stare uniti per tenere la gara sul punto a punto e per giocarcela fino alla fine”.

"Conquistare la salvezza è un obiettivo gigante visto il livello del campionato e c’è molto da fare: sarà difficile ma posso garantirvi che ci proveremo fino in fondo" ha concluso Landi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...