Arthur, Dybala e McKennie riabilitati da Pirlo per Juve-Napoli: il brasiliano pronto a stringere i denti

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Un solo turno di stop per i tre "festaioli" Paulo Dybala, Arthur e Weston McKennie. I tre calciatori sono stati puniti dalla Juventus ma dopo la Pasqua sono stati reintegrati in gruppo e domani contro il Napoli, salvo nuove sorprese, saranno regolarmente a disposizione.

Tutti di nuovo in gruppo, tra domenica e ieri, e tutti pronti a dare una mano domani in un match probabilmente decisivo per la stagione della Juventus. La sfida con il Napoli può diventare un vero e proprio spareggio per la Champions.

Arthur | Soccrates Images/Getty Images
Arthur | Soccrates Images/Getty Images

Gli unici indisponibili per Andrea Pirlo restano Leonardo Bonucci e Merih Demiral, fermati dal Covid. Il più atteso naturalmente è Paulo Dybala, fermo dal 10 gennaio. L'argentino ha collezionato solo 859 minuti in stagione e potrebbe avere una chance nel secondo tempo. Arthur proverà a stringere i denti. Come riporta Tuttosport, il problema alla calcificazione della gamba destra, che lo tormenta da mesi e che tra febbraio e marzo lo ha obbligato a fermarsi per sottoporsi a una cura a base di onde d’urto, non è ancora risolto del tutto. Dopo i fastidi dell'ultima settimana è tornato in gruppo, pronto a scendere in campo contro il Napoli. Il problema del giocatore è legato al dolore ma proverà comunque ad esserci domani sera. McKennie dovrebbe entrare a gara in corso.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.