Asensio si affida a Mendes: tra Milan e Arsenal spunta il Tottenham, ma il Real vuole il rinnovo

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Svolta per il futuro di Marco Asensio: ora è tutto nelle mani di Jorge Mendes. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, l'esterno d'attacco del Real Madrid ha deciso di cambiare agente e affidarsi al potente procuratore portoghese, della cui scuderia fanno già parte campioni del calibro di Cristiano Ronaldo, Joao Felix, Diogo Jota, Ederson, Rafael Leao o Renato Sanches, fino al tecnico José Mourinho. Domani la firma con Mendes e ora cambiano anche le possibilità in vista della prossima estate.

SPUNTANO GLI SPURS - Che Asensio possa lasciare i blancos a fine stagione è una possibilità. Il Milan, al netto del futuro societario con la trattativa Investcorp-Elliott che avanza, si è interessato alla sua situazione così come l'Arsenal, ma ora si apre una nuova strada: Jorge Mendes vorrebbe portare il classe '96 a Londra, ma al Tottenham di Antonio Conte. Attenzione però alla novità delle ultime ore: il Real Madrid ha presentato un'offerta migliorata per il rinnovo e sono in salita le possibilità di convincere lo spagnolo a prolungare il contratto con le merengues.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli