Asllani: 'Felice dei minuti giocati con l'Inter, c'è gente come Calha o Brozovic. Che occasione sprecata al Camp Nou...'

Il centrocampista dell'Inter e della nazionale albanese Kristjan Asllani è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa dal ritiro dei Kombetare: "Quella con l'Italia sarà una partita speciale per me, visto che vivo lì da quando avevo 2 anni. Ho molti amici lì e spero che andremo bene. Sappiamo che sarà una partita molto difficile, ma cercheremo di rendere felice la nostra gente".

SULLE INFORMAZIONI - "Non mi hanno tartassato, però mi hanno chiesto tante cose, ad esempio dove saranno alloggiati, quando giocheremo e cose così. Abbiamo parlato molto di questa partita e non vedo l'ora. L'Italia ha un livello molto alto, ma cercheremo di fare il nostro gioco. Abbiamo le nostre qualità. Il gruppo è unito, poi quando non si vince puntualmente arrivano delle voci. Ma noi dobbiamo continuare così. Potrebbe essere la Nazionale albanese più forte, abbiamo giocatori tecnici e forti. Abbiamo buone probabilità di qualificarci agli Europei".

SULL'INTER E L'EPISODIO DEL CAMP NOU - "Normale che mi torni in mente, ma i miei compagni di squadra mi sono sempre stati molto vicini. Ho avuto un'occasione storica, ma alla fine abbiamo superato il turno di Champions League. Sono un giocatore giovane, ho davanti gente come Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu dai quali posso imparare. Sono contento dei minuti giocati sin qui, non è mica facile".