Atalanta-Lazio, chi vince la Coppa Italia avrà un bel montepremi: le cifre

Francesco Manno
90min

​Stasera ​Lazio ed ​Atalanta si sfideranno nella finale di Coppa Italia. Le due squadra hanno stati d'animo profondamente diversi. I bergamaschi sono in piena lotta per la conquista di un posto alla prossima edizione della Champions League. I biancocelesti, invece, sono al momento ottavi in classifica. Ma quanti soldi porterà a casa la vincitrice del trofeo? La finalista sconfitta incasserà circa 3,4 milioni di euro, mentre chi alzerà la coppa all’Olimpico incasserà premi per circa 5,2 milioni di euro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio


Altri soldi arriveranno invece dalla biglietteria. Ecco cosa dice il regolamento della Lega di Serie A: "L'incasso lordo da biglietteria della finale della Competizione, al netto dell’aggio della concessionaria del servizio e dedotti gli oneri fiscali e le spese di affitto del campo e di organizzazione forfettariamente liquidate nel 10% dell’incasso netto, è suddiviso come segue: 45% a ciascuna delle due società in gara; 10% all’organizzatrice della Competizione”.



Quindi se l'incasso fosse pari a 4 milioni di euro, come accaduto nelle ultime edizioni, Lazio e Atalanta guadagnerebbero 1.8 milioni di euro ciascuna e il resto andrebbe nelle casse della Lega Serie A. Se la Supercoppa 2020 si disputasse in Arabia, il montepremi complessivo sarebbe invece di 6,75 milioni di euro: 3,375 milioni di euro a testa. Chi vince la Coppa Italia quindi, sommando tutti gli introiti, riceverebbe oltre 10 milioni di euro.


La vincitrice della Coppa Italia, infine, approderebbe automaticamente ai gironi della prossima Europa League ricevendo dalla UEFA 2,92 milioni di euro. Ecco allora che l'incasso finale garantito sarebbe pari a circa 13 milioni.

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!

Potrebbe interessarti anche...