Atalanta-Sassuolo 1-1: Pellegrini allontana la Dea dalla Champions

L'Atalanta viene fermata sull'1-1 dal Sassuolo e vede allontanarsi il sogno Champions League. Cristante risponde al vantaggio ospite con Pellegrini.

Proprio davanti ai suoi tifosi l'Atalanta compie quel passo falso che, con ogni probabilità, gli costerà la speranza di lottare fino alla fine per il sogno Champions League. Contro un Sassuolo già salvo ci vuole la zuccata di Cristante per evitare una clamorosa sconfitta e fissare il risultato sull'1-1. Per l'occasione Gasperini presenta Cristante come partner di Freuler in mezzo al campo e non rinuncia a Kurtic sulla trequarti, nonostante le sue condizioni non proprio perfette. Di Francesco regala una maglia da titolare ad Adjapong come esterno destro ed affida le chiavi della mediana a Sensi. Defrel il riferimento offensivo.

Le battute iniziali fanno pensare ad una gara a senso unico, con l'Atalanta ben disposta in campo e certamente più motivata. Merito di un 'Papu' Gomez come al solito incontenibile e sfortunato a colpire anche un palo. Ma il Sassuolo è squadra tosta, che non si lascia intimorire. E, cosa più importante, non ha paura di osare. La dimostrazione concreta arriva da Pellegrini in occasione del sorprendente vantaggio emiliano: pressing su Caldara che perde goffamente palla e freddezza nel tu per tu contro Berisha.

Nella ripresa la 'Dea' non può che gettare il cuore oltre l'ostacolo e assediare la porta di Consigli. Anche al costo di esporsi a contropiedi letali. D'altra parte il Sassuolo si limita a difendere il vantaggio, confermando più di un problema quando c'è da affondare. Il goal del pareggio è nell'aria ed arriva inesorabile con un colpo di testa ravvicinato di Cristante. Il finale è tutto di Consigli, che sigilla la porta neroverde con almeno due interventi miracolosi su Grassi e Caldara. Ma le notizie negative per l'Atalanta non sono finite qui: il diffidato ed ingenuo Gomez si vede sventolare contro il cartellino giallo che gli farà saltare la trasferta di Roma.

I GOAL

36' PELLEGRINI 0-1 - Il centrocampista neroverde approfitta dell'indecisione di Caldara per intercettargli il passaggio ed involarsi verso Berisha: portiere smarcato e palla appoggiata comodamente in rete.

73' CRISTANTE 1-1 - Sugli sviluppi di un calcio piazzato di Gomez, Cristante s'inserisce con i tempi giusti e di testa, da posizione ravvicinata, fredda Consigli.

I MIGLIORI

ATALANTA: GOMEZ

In una condizione fisica strepitosa, l'argentino come al solito prende per mano la squadra costruendo le occasioni migliori. Non è un caso che il goal del pareggio di Cristante nasca da una sua trovata.

SASSUOLO: CONSIGLI

Salvato dal palo ad inizio gara su Gomez, il portiere si prende piano piano la scena. Soprattutto dopo il pareggio atalantino, quando con gli interventi decisivi su Grassi e Caldara consente al Sassuolo di uscire dal campo imbattuto.

I PEGGIORI

ATALANTA: CALDARA

Compie due errori decisivi: il primo quando regala la palla del vantaggio a Pellegrini, il secondo sprecando il goal del possibile vantaggio a tu per tu con Consigli.

SASSUOLO: RAGUSA

La prestazione di per sè non è criticabile, ma ha sulla coscienza l'erroraccio davanti a Berisha che avrebbe permesso al Sassuolo di chiudere la partita.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità