Atalanta travolge il Milan 5-0 a Bergamo

webinfo@adnkronos.com

'Manita' dell'Atalanta che a Bergamo travolge 5-0 il Milan infliggendo ai rossoneri il più pesante passivo in campionato dal 1998 ad oggi. La squadra di Gian Piero Gasperini chiude un 2019 da incorniciare (quarto posto in campionato scorso e qualificazione agli ottavi di finale di Champions League) con un risultato rotondo che proietta i nerazzurri al quinto posto in classifica con 31 punti. Ottava sconfitta stagionale in Serie A per i rossoneri fermi a 21 punti. 

Il match valido per la 17esima giornata parte subito bene per la formazione di casa che al 10' è già avanti, il 'Papu' Gomez parte dalla linea laterale, elude la marcatura di un difensore, rientra e di destro con un tiro a giro beffa Donnarumma sul secondo palo. Al 15' traversa atalantina con Pasalic. Al 61' Goesens sulla sinistra mette al centro un pallone basso e teso che torva la deviazione vincente di Pasalic, due minuti più tardi Ilicic scatta in contropiede, una volta in area si libera del difensore in marcatura e di destro infila Donnarumma. 

Al 72' sugli sviluppi di una punizione, ancora il fantasista sloveno riceve palla al limite e firma la sua doppietta con un sinistro a giro all'incrocio dei pali. All'81 Donnarumma salva su Castagne lanciato a rete ma due minuti più tardi deve capitolare nuovamente, lancio lungo di Malinowski per Muriel, Donnarumma e Musacchio non si capiscono e l'attaccante nerazzurro ne approfitta depositando in rete la palla del definitivo 5-0. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...