Atalanta, un bomber 19enne da 17 milioni: ecco chi è il nuovo acquisto Rasmus Hojlund

E' danese, arriva dall'Austria, non ha nemmeno 20 anni e costa 17 milioni: l'Atalanta ha deciso di regalare a Gian Piero Gasperini Rasmus Hojlund, attaccante classe 2003 di 191 centimetri capace di realizzare 6 reti e 3 assist nelle 8 partite giocate in questo inizio di stagione con lo Sturm Graz, prima divisione austriaca, per un totale di 14 gol da gennaio a oggi. L'Atalanta, stregata da questo ragazzone che nel Copenaghen, a 18 anni, ha giocato 40 partite e segnato 11 reti nel 2020-21, ha deciso di investire praticamente la stessa cifra che era in programma per Pinamonti, poi passato al Sassuolo. Oggi è previsto l'arrivo in città del nuovo attaccante della Dea.

ESPERIENZA - Nonostante sia ancora un teenager, Hojlund ha già due anni di esperienza nel calcio professionistico (ha esordito il 25 ottobre 2020 con la maglia del Copenaghen contro l'Aarhus) e ha giocato sei incontri di qualificazione alla Conference League 2021-22 più altri sei nella fase a gironi, segnando complessivamente 6 reti. Con lo Sturm, invece, ha perso un preliminare di Champions contro la Dinamo Kiev (fatta fuori poi dal Benfica), ma si è tolto la soddisfazione di segnare un gol anche nella massima competizione europea. La stessa dove nei prossimi anni proverà a riportare a suon di reti l'Atalanta.

A SUON DI MILIONI - E dire che gli austriaci erano fermamente intenzionati a trattenerlo: il direttore sportivo dello Sturm Graz, Andreas Schicker, attraverso le colonne del Kronen Zeitung aveva dichiarato: “C’erano delle richieste per Rasmus ma le abbiamo respinte perché non è un giocatore che trattiamo“. Evidentemente l'Atalanta ha alzato talmente tanto l'offerta che questo muro è stato abbattuto.