Atletico Madrid campione di Spagna: ecco tutti i verdetti della Liga 2020-21

·1 minuto per la lettura

In attesa dei due posticipi di lunedì questo pomeriggio la Liga edizione 2020-21 ha ufficializzato alcuni verdetti. Su tutti quello che riguarda l'Atletico Madrid, da oggi campione di Spagna (l'ultimo successo nella stagione 2013-2014). Serviva un successo ai Colchoneros per essere sicuri di arrivare davanti ai rivali del Real, e successo è stato: 2-1 della squadra del Cholo Simeone al Valladolid in rimonta firmato da Correa e dal solito Luis Suarez. Rimonta anche per il Real Madrid di Zinedine Zidane e stesso risultato contro il Villarreal, ma inutile ai fini del titolo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Gli altri due posti Champions erano già decisi: terzo il Barcellona (1-0 in casa dell'Eibar firmato Griezmann) e quarto il Siviglia, che domani chiuderà la sua Liga con l'Alaves. Decise anche le due squadre qualificate all'Europa League: la Real Sociedad, vittoriosa 1-0 in casa dell'Osasuna, e il Betis corsaro 3-2 in casa del Celta Vigo. In Conference League il Villarreal (ma vincendo la finale d'Europa League può centrare la Champions), mentre in coda sono tre le squadre che scendono "all'inferno": in Segunda Division retrocedono l'Eibar, il Valladolid e l'Huesca. Salvo l'Elche, vittorioso 2-0 con l'Athletic Bilbao, e Getafe, che attende già tranquillo la gara con il Siviglia di domani.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli