Atletico Madrid-Juventus 2-1: Doppietta João Felix, è rivincita per i Colchoneros

Vittoria di misura dell'Atletico Madrid di Simeone contro la Juventus di Maurizio Sarri: João Felix scatenato, ai bianconeri non basta Khedira.
Vittoria di misura dell'Atletico Madrid di Simeone contro la Juventus di Maurizio Sarri: João Felix scatenato, ai bianconeri non basta Khedira.

Attendendo il tradizionale appuntamento in famiglia di Villar Perosa, fissato per il 14 agosto, la Juventus si congeda dall’International Champions Cup 2019 perdendo contro l’Atletico Madrid. A Stoccolma, infatti, la Signora cade per 2-1. Il tutto, però, proponendo cose interessanti. Note dolenti per Madama: va registrata la fase difensiva, perforata fin qui in nove circostanze.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

La prima grande occasione della sfida capita sul mancino di Chielini, ma è bravo Oblak di istinto a negargli la via della rete. Vecchia Signora con le idee chiare: baricentro alto, scambi di prima e buona velocità d’esecuzione. Ma nel momento migliore dei campioni d’Italia, per poco, non sono i colchoneros a portarsi avanti. Magistrale, nel dettaglio, il salvataggio di Alex Sandro a botta sicura. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Poco male, per gli spagnoli, che con João Felix la sbloccano grazie a un destro deviato. Copione analogo targato Khedira, che riporta il risultato in parità. Si scrive João Felix, si legge predestinato: De Ligt bruciato e doppietta servita.

Nella ripresa, complice l’ausilio del palo, Douglas Costa sfiora il 2-2. Higuain si costruisce una palla interessante ma non è chirurgico. E la fortuna, ancora una volta, non sorride ai piemontesi, che centrano un nuovo legno questa volta con una bordata di Rabiot. Girandola di cambi per entrambe le compagini. Non ne giova lo spettacolo. E, lentamente, la sfida finisce nelle mani degli spagnoli. 

IL TABELLINO

ATLETICO MADRID-JUVENTUS 2-1

MARCATORI: 24’ Joao Felix (A), 29’ Khedira (J), 33’ Joao Felix (A)

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak 7; Trippier 6 (55’ Arias 6), Gimenez 6 (55’ Herrera 6), Savic 6 (55’ Felipe 6), Lodi 6.5 (66’ Riquelme 6.5); Koke 6.5 (55’ Hermoso 6), Llorente 6 (46’ Thomas 6.5), Saul 6.5 (66’ Manu Sanchez 6), Lemar 7 (66’ Vitolo 6), Joao Felix 8 (55’ Diego Costa 6), Morata 5.5 (55’ Correa 6). Allenatore: Simeone

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 5.5; De Sciglio 5 (70’ Danilo s.v.), De Ligt 5.5 (70’ Demira s.v), Chiellini 6 (46’ Bonucci 6), Alex Sandro 6.5 (59’ Cuadrado 6); Khedira 6.5 (70’ Matuidi s.v.), Pjanic 6 (59’ Bentancur 6), Rabiot 6.5 (70’ Emre Can); Douglas Costa 7 (59’ Bernardeschi 5.5), Ronaldo 6 (70’ Mandzukic s.v.), Higuain 5.5 (70’ Dybala 6). Allenatore: Sarri

Arbitro: Ekberg (Svezia)

Ammoniti: Vitolo, Correa (A)

Espulsi: -

Potrebbe interessarti anche...