Atp Finals, Nadal e Djokovic in due gironi diversi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 nov. (askanews) - I due campioni del tennis mondiale Rafael Nadal e Novak Djokovic non saranno nello stesso girone alle Nitto Atp Fnals di Torino. Nel Gruppo Verde, infatti, sono stati sorteggiati Nadal, il norvegese Casper Ruud e le due novità di quest'anno, il canadese Felix Auger-Aliassime e lo statunitense Taylor Fritz. Assente per infortunio il numero uno al mondo, Carlos Alcaraz.

Testa di serie del Gruppo Rosso il greco Stefanos Tsitsipas, seguito dai due russi, Daniil Medvedev e Andrey Rublev, e dal campione serbo Djokovic.

Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è stato il palcoscenico della presentazione ufficiale della cinquantatreesima edizione delle Nitto ATP Finals, la manifestazione che mette a confronto i migliori otto singolaristi e le migliori otto coppie di doppio delle Pepperstone ATP Rankings e che si svolgerà al Pala Alpitour di Torino dal 13 al 20 novembre.

Alla conferenza stampa hanno preso parte Angelo Binaghi (Presidente della Federazione Italiana Tennis), Andrea Gaudenzi (Presidente di ATP), Andrea Abodi (Ministro dello Sport del Governo italiano), Vito Cozzoli (Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute), Stefano Lo Russo (Sindaco della Città di Torino), Fabrizio Ricca (Assessore allo Sport della Regione Piemonte), Nobuhiro Todokoro (Senior Executive Vice President di Nitto Denko Corporation) e Fabrizio Paschina (Direttore Esecutivo Comunicazione e Immagine di Intesa Sanpaolo).

Gli otto giocatori qualificati sono, in ordine di classifica: Rafael Nadal (ESP), Stefanos Tsitsipas (GRE), Casper Ruud (NOR), Daniil Medvedev, Felix Auger-Aliassime (CAN), Andrey Rublev, Novak Djokovic (SRB) e Taylor Fritz (USA). Le otto coppie di doppio sono: Wesley Koolhof (NED)/Neal Skupski (GBR), Rajeev Ram (USA)/Joe Salisbury (GBR), Marcelo Arevalo (ESA)/Jean-Julien Rojer (NED), Nikola Mektic (CRO)/Mate Pavic (CRO), Ivan Dodig (CRO)/Austin Krajicek (USA), Lloyd Glasspool (GBR)/Harri Heliovaara (FIN), Marcel Granollers (ESP)/Horacio Zeballos (ARG) e Thanasi Kokkinakis (AUS)/Nick Kyrgios (AUS).