Atp Next Gen Finals, Sinner da favola, in finale con De Minaur

Adx

Roma, 9 nov. (askanews) - Jannik Sinner e Alex De Minaur sono i finalisti della terza edizione delle Next Gen Atp Finals, che si concludono sabato sera sul veloce indoor dell'Allianz Cloud (live SuperTennis). L'azzurro, numero 93 Atp, in tabellone con una wild card, dopo aver vinto il Gruppo B grazie ai successi su Tiafoe e Ymer (è stato invece battuto da Humbert nel match che ha chiuso i round robin), ha superato per 2-4 4-1 4-2 4-2, in un'ora e un quarto di gioco, il serbo Miomir Kecmanovic, diventando con i suoi 18 anni e tre mesi il più giovane giocatore nella storia del torneo ad aver raggiunto l'ultimo atto, e il primo tennista italiano. Dal canto suo nella prima semifinale il 20enne australiano si è imposto per 4-2 4-1 0-4 4-2 sullo statunitense Frances Tiafoe.

Un'ulteriore perla per Sinner, che ha bruciato le tappe in una stagione iniziata abbondantemente fuori dai primi 500 del ranking mondiale e che lo ha visto raggiungere la prima semifinale Atp ad Anversa il mese scorso dopo essersi aggiudicato due titoli challenger (Bergamo e Lexington), vincere il suo primo match in un Masters 1000 (Roma) e partecipare al suo primo main draw Slam (Us Open). Non ci sono precedenti tra Jannik e De Minaur. (foto supertennis.tv)

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...