Augura il coronavirus a Juan Jesus, brasiliano furioso: "Mezzo cervello"

Goal.com

Giocatori di Juventus, Fiorentina, Inter, Verona, Sampdoria e Udinese in quarantena, costretti ad evitare ogni contatto. Resto della Serie A invitata, come tutta Italia, a non uscire se non per casi eccezionali. Tra questi anche i calciatori della Roma, con Juan Jesus che ha mostrato cosa succede durante questi difficili giorni.

Juan Jesus, che in passato aveva confessato di aver subito pesanti insulti razzisti sui social, mostrando nome e volto di chi l'aveva preso di mira, stavolta ha pubblicato sui social l'attacco di un giovane colpevole di avergli augurato di prendere il coronavirus.

Il difensore della Roma, ex Inter, si è detto furioso contro l'autore del messaggio in direct su Instagram:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"In tempi come questi leggere certi commenti non va proprio bene, poi da un ragazzo di 15 anni. Cosa ci dobbiamo aspettare per il futuro se uno a questa età con mezzo cervello fa certe cose?".

Sono più di 5300 i morti nel mondo per patologie legate al coronavirus: quasi un quinto arriva dall'Italia, con 2 dei 1266 morti direttamente per la pandemia che sta terrorizzando il mondo e il resto

 

Potrebbe interessarti anche...