Auriemma sorprende su Sarri: "Traditore? Vi racconto che accoglienza vorrei vedere"

Antonio Parrotto
90min

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!

Che accoglienza riserverà il popolo napoletano a Maurizio Sarri? Il tecnico, dopo 3 anni intensi sulla panchina del ​Napoli, è volato a Londra per sposare la causa del Chelsea, vincendo una Europa League e piazzando la squadra in Champions League.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Dopo un solo anno però il matrimonio si è interrotto. Troppo forte il richiamo dell'Italia e così Maurizio ha detto di sì alla ​Juventus. Sarri ha scelto i suoi 'rivali' per ripartire e una parte del popolo napoletano non ha gradito, considerando quello del tecnico un 'tradimento'.

Domani Maurizio Sarri arriverà al San Paolo per la prima volta da avversario: come lo accoglierà il popolo napoletano. Raffaele Auriemma, noto giornalista di fede napoletana, ha espresso il suo parere sui social. "Sarri voglio ricordarlo così e mi piacerebbe se il pubblico di Napoli domenica lo accogliesse come lui fa in questa foto: con un applauso. Trovo stucchevole ed anche un po' provinciale questa storia dei "traditori": ma voi al posto suo, cosa avreste fatto?"


Secondo Auriemma dunque, solo applausi per Maurizio Sarri. Non si possono scordare i 3 anni del comandante sulla panchina azzurra che, dopo il Napoli, è andato al Chelsea e infine alla Juve. Vedremo come risponderanno i tifosi.

Potrebbe interessarti anche...