Australia, i Gran Premi di F1 e Motogp sono stati di nuovo cancellati

·1 minuto per la lettura
Formula 1 Motopg Australia
Formula 1 Motopg Australia

Per la seconda volta il Gran Premio d’Australia di Formula 1 e Motogp è stato annullato: la gara, che avrebbe dovuto tenersi a marzo ma era stata posticipata a novembre a causa della pandemia, verrà dunque rimandata all’anno prossimo.

Formula 1 e Motogp in Australia annullati

Il Gp avrebbe infatti dovuto aprire la stagione il 21 marzo ma era stato riprogrammata per il 19 novembre. La decisione è giunta in seguito all‘aumento dei contagi in Australia, alla circolazione della variante Delta e al basso tasso di vaccinazione della popolazione. Pur essendosi blindato dal Covid con restrizioni e lockdown molto severi, il paese non è infatti stato esente dalla diffusione della mutazione indiana che ha già spinto le autorità di Sydney ad instaurare la zona rossa in città.

Il presidente dell’Australian Grand Prix Corporation, Paul Little, si è detto deluso ma consapevole della sfida che l’Australia deve affrontare con le attuali restrizioni ai viaggi internazionali.

Formula 1 e Motogp in Australia annullati: la nota degli organizzatori

Sebbene siamo delusi dall’impossibilità di correre in Australia in questa stagione, siamo fiduciosi di poter offrire altre 23 gare nel 2021 e abbiamo una serie di opzioni da portare avanti per sostituire il Gran Premio d’Australia“, si legge in una nota degli organizzatori della Formula 1 che hanno rassicurato di lavorare su tali opzioni nelle prossime settimane e fornire ulteriori aggiornamenti una volta che le discussioni saranno completate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli