Australia, ritrovato morto il 24enne italiano di Cesenatico

Yahoo Notizie
Mattia Fiaschini. Fonte: Facebook
Mattia Fiaschini. Fonte: Facebook


Mattia Fiaschini è stato ritrovato morto sulle Blue Mountains. Il ragazzo, 24 anni e originario di Cesenatico, era scomparso lo scorso 29 gennaio durante una gita sulle Blue Mountains, appunto, catena montuosa a ovest di Sydney considerata patrimonio dell'Umanità. Una meta che ogni anno attira milioni di turisti e che è diventata una tappa importante per chi è appassionato di trekking, come Mattia, che di escursioni su sentirei montani era esperto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio



Il ragazzo viveva a Sydney da circa un anno e qui lavorava come barman e cameriere. Era stato proprio il datore di lavoro a dare l'allarme della sua scomparsa vedendo che non si era presentato al turno. Dopo vari giorni di ricerche, la polizia dello stato australiano del Nuovo Galles ha reso noto di aver ritrovato il suo cadavere nei pressi di Baltzer Lookout, vicino a Blackheath. Il padre è partito sabato da Cesenatico per recarsi sul posto.

È in corso un’indagine per capire i motivi del decesso del ragazzo. Secondo i primi sospetti, Mattia potrebbe essersi infortunato percorrendo uno dei sentieri della Blue Mountains. In questi casi, il rischio maggiore è quello della disidratazione, date le temperature del momento che nell'area sfiorano anche massime di 34 gradi. Zone impervie dove, inoltre, non c'è copertura per i telefoni cellulari. 


GUARDA ANCHE: Tempesta di sabbia in Australia

Potrebbe interessarti anche...