Australian Open, Berrettini agli ottavi dopo 4 ore di battaglia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 gen. (askanews) - Un Matteo Berrettini più forte della fatica e di un infortunio vola agli ottavi degli Australian Open di tennis, prima prova del Grande Slam.

Il numero 7 del mondo batte lo spagnolo Carlos Alcaraz, n.31 del ranking e del seeding, alla sua seconda partecipazione a Melbourne, in cinque set: 6-2, 7-6, 4-6, 2-6, 7-6 dopo oltre quattro ore di gioco e vola agli ottavi per la seconda volta di fila a Melbourne. Primo set senza problemi per il romano che chiude in scioltezza 6-2. Contro il baby fenomeno Alcaraz nel secondo parziale è avanti di un break, si fa riprendere ma poi domina il tie-break 7-3 grazie a servizio e braccio, facendo valere la maggiore esperienza. Nel terzo esce lo spagnolo che allunga il match sulla Rod Laver Arena. Lo spagnolo si impone 6-4 grazie al decisivo break nel nono game. Nel quarto Alcaraz chiude in 35' con l'azzurro ch sembra in calo dal punto di vista fisico. A inizio del quinto Matteo cade dopo un dritto, probabile una leggera distorsione della caviglia. Alcaraz e il giudice di sedia accorrono subito in soccorso. L'azzurro si rialza e va a sedersi. Intervento medico e si riprende. Nessuno cede e si va al supertiebreak. Subito un mini-break in favore di Alcaraz, che restituisce il favore con un gratuito di rovescio: si gira sul 3-3. Berrettini si prende il mini-break di vantaggio con una stecca dell'iberico (6-4). Alcaraz perde gli ultimi due turni di battuta: Berrettini vola agli ottavi di finale dopo una maratona di oltre 4 ore.

Ora affronterà il vincente della sfida tra Sebastian Korda e Pablo Carreno Busta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli