Avignone, ucciso un uomo armato che ha provato ad attaccare la polizia al grido di "Allah Akbar"

Giacomo Galanti
·Giornalista, HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: Jose Maria Hernandez / EyeEm via Getty Images)
(Photo: Jose Maria Hernandez / EyeEm via Getty Images)

Un uomo armato di un coltello è stato ucciso dalla polizia ad Avignone: è quanto riferisce radio Europe 1, precisando che l’uomo avrebbe tentato di attaccare dei poliziotti in strada, verso le 11:15. L’aggressore avrebbe gridato ‘Allah Akbar’.

Intanto un uomo ha accoltellato una guardia al consolato di Francia a Gedda ed è in seguito stato arrestato. Lo ha riferito al-Arabiya citando a sua volta l’agenzia stampa ufficiale saudita.

La notizia arriva dopo che un uomo ha ucciso tre persone in una chiesa di Nizza, in Francia, e dopo che vari leader del mondo arabo si sono scagliati contro il presidente Emmanuel Macron per la sua difesa della libertà d’espressione e dei valori secolari.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.