Babbo Natale in Rsa: lui positivo e 26 anziani morti

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Getty Images)
(Getty Images)

Era arrivato a inizio dicembre per portare un po' di felicità in una casa di riposo di Mol, in Belgio, l'animatore travestito da Babbo Natale poi risultato positivo al coronavirus. Da allora il bilancio nella residenza per anziani nei pressi di Anversa, che ospitava 169 persone, è di 26 anziani morti. Attualmente i casi positivi sono 85 fra gli ospiti e 40 fra gli operatori sanitari.

VIDEO - Covid, l'RSA con la stanza degli abbracci

Le autorità sanitarie belghe oggi hanno però reso noto che non è chiaro se l'animatore abbia portato il virus dall'esterno, oppure sia stato lui contagiato durante la festa che in ogni caso, affermano, non si sarebbe dovuta svolgere. "Tutti sono d'accordo sul fatto che non è stata una buona idea organizzare una cosa del genere in un momento così difficile", hanno detto precisando che stanno andando avanti le indagini per stabilire le eventuali responsabilità.

Il Belgio è il Paese che ha più vittime di Covid al mondo in rapporto agli abitanti. Amnesty International aveva già denunciato lo stato di abbandono in cui erano versavano le case di riposo del Paese dove si è registrato il 57% delle vittime di coronavirus.

VIDEO - Pianoforte nella casa di riposo, la reazione commuove