Badelj: "Ribery un fenomeno, ottobre mese cruciale"

Sportal.it

Milan Badelj in un'intervista al Corriere dello Sport ha parlato di Franck Ribery: "Sta lavorando bene, è stata la prima cosa che ho chiesto nello spogliatoio quando sono rientrato dalla nazionale. Si è persino allenato mentre la squadra era libera. Lui è un fenomeno. Anche io sento il peso della sua esperienza. Quando parla nello spogliatoio, mi incanto anche io, perché è esperienza pura. Ronaldo è una macchina da gol, ma noi abbiamo Ribery, uno che meritava il Pallone d’Oro e che chissà per quale motivo non lo ha mai alzato. Ha fatto cose impressionanti in carriera, adesso ce lo godiamo noi".

Quando si vedrà la vera Fiorentina: "Ottobre e novembre saranno mesi cruciali, pensiamo a fare bene gara dopo gara, perché io in questo gruppo ci credo eccome. Anche se, come in tutte le cose è bene avere sempre tanto equilibrio. Lo dico pure se so benissimo che nel calcio è quasi impossibile. Io però la vedo così: è stata incensata tanto la gara col Napoli, che per quanto giocata bene l’abbiamo persa incassando quattro gol. L’ultima volta che avevamo perso era stato cinque anni fa. Dagli errori ripartiremo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...